IT-CPA-FT0073-0000258

Testa di straniero

1902 - 1903 (date attribuite)
riferimenti biografici

1 singola foto , positivo

clicca per ingrandire
vai al menu di navigazione nell'archivio

Identificazione

Identificativo scheda IT-CPA-FT0073-0000258
Identificativo gerarchico scheda 00001.00003.00268
Livello di descrizione documento
Titolo Testa di straniero (attribuzione del catalogatore)
Data 1902 - 1903 (date attribuite)
ricavata da riferimenti biografici
Consistenza 1 singola foto , positivo
numero di inventario FLP.576
Unità di conservazione scatola 13

Contesto

Responsabilità principali fotografo non identificato (fotografo principale) - attribuzione presunta

Contenuto

Note storiche La presenza di un'iscrizione fotografica che riporta il numero di inventario del reperto, "175" (l'altra indica il numero associato al negativo), permette di risalire al sito archeologico di Rokhri (Errington 1987: 458) da cui proviene la scultura, raffigurante la testa di un uomo dai tratti stranieri rispetto alla popolazione locale, e che è stata realizzata in stucco, diversamente dalla maggior parte dei rilievi fotografati, solitamente realizzati in scisto (Ingholt 1957:195 e fig. 575).
Il reperto risale con buona probabilità agli scavi effettuati tra la fine degli anni Sessanta e l'inizio degli anni Settanta dell'Ottocento, quando il sito e la vicina area di Mianwali furono scavate da missioni archeologiche inglesi.
Criteri di organizzazione La stampa è montata su un cartoncino di supporto formato 12x17 cm.
Sul recto della stampa sono presenti i numeri mss. a caratteri fotografici "175" e "0 221", mentre sul verso del cartoncino di supporto è presente l'iscrizione ms. "200 Coll. Pullé".

La stampa era conservata all'interno della busta con etichetta recante l'iscrizione dattiloscritta "Cartone III: Ghandara (riconosciute)".
Numero di catalogo assegnato nel corso dell'intervento di catalogazione della fine degli anni Ottanta del Novecento: 200.

Descrizione fisica e riproduzioni digitali

fotografia b/n, gelatina bromuro d'argento/carta, 14,5x10 cm. , orientamento verticale

Fonti e risorse collegate

Bibliografia
  • H. Ingholt, Gandhāran Art in Pakistan, New York, Pantheon Books, 1957
  • E. Errington, The Western discovery of the art of Gandhāra and the finds of Jamālgarhī, 1987 notaTesi di dottorato non pubblicata

Condizioni d’uso

Note