IT-CPA-FT0015-0000103

Ritratti di Libertà Carducci in visita all'eremo di Ronzano di Bologna

26 giugno 1954 - 3 maggio 1961 esec.
iscrizione

album di 48 positivi

L'album raccoglie fotografie che documentano alcune visite all'eremo di Ronzano di Bologna della figlia del poeta Giosue Carducci nei giorni 26 giugno 1954, 18 giugno 1955, 26 settembre 1956 e 3 maggio 1961.
Le immagini relative alla celebrazione carducciana del 26 giugno 1954, ritraggono Libertà Carducci, accompagnata dalla domestica Marianna (…)

vai al menu di navigazione nell'archivio

Identificazione

Identificativo scheda IT-CPA-FT0015-0000103
Identificativo gerarchico scheda 00001.10003.20003.30003
Livello di descrizione unità archivistica
Titolo Ritratti di Libertà Carducci in visita all'eremo di Ronzano di Bologna (attribuzione del catalogatore). Titolo originale: "Tittì" (da iscrizione)
Data 26 giugno 1954 - 3 maggio 1961 esec.
iscrizione
Consistenza album di 48 positivi
numeri di inventario da ps.552 a ps.599
Collocazione scatola 66

Contesto

Responsabilità principali Barbieri, Luigi Maria, frate (fotografo principale) - attribuzione certa per presenza di iscrizione
Maestrami, Gherardo Maria (fotografo principale) - attribuzione certa per presenza di iscrizione
Rossi, Agostino (fotografo principale) - attribuzione certa per presenza di iscrizione
Cinefoto Lodi (fotografo principale) - attribuzione certa per timbro

Contenuto

L'album raccoglie fotografie che documentano alcune visite all'eremo di Ronzano di Bologna della figlia del poeta Giosue Carducci nei giorni 26 giugno 1954, 18 giugno 1955, 26 settembre 1956 e 3 maggio 1961.
Le immagini relative alla celebrazione carducciana del 26 giugno 1954, ritraggono Libertà Carducci, accompagnata dalla domestica Marianna Verri, in diverse situazioni. Tra queste:

- mentre, dopo essere stata accolta da padre Renato Santi e padre Gherardo Maria Maestrami, legge l'epigrafe descrittiva su Ronzano stralciata dalla prosa del padre Carducci;
- mentre rende omaggio alla Madonna di Lourdes offrendo un vaso d'ortensie nel chiostro del convento di Ronzano;
- mentre osserva, dal primo studio degli alunni del collegio, un dipinto raffigurante la Madonna di S. Luca attraverso l'apertura di alcune porte intercomunicanti;
- mentre consegna a padre Santi quattro autografi del padre, 4 cartoline inviate alla moglie Elvira Menicucci;
- mentre posa tra gli alunni del seminario;
- mentre posa accanto alla vetrinetta contenente i cimeli e i ricordi carducciani donati da lei stessa all'Archivio museo di Ronzano e costituenti il primo nucleo della sezione carducciana.

Le fotografie relative alla Festa delle Benefattrici e delle signore del Comitato della "Pesca di S. Lucia", di cui fa parte anche Libertà carducci, svoltasi il 18 giugno del 1955, documentano:

- la figlia del poeta mentre assiste allo spettacolo canoro allestito dagli alunni del collegio di S. Giuseppe di Ronzano in onore delle benefattrici in compagnia di molti altri intervenuti. Tra questi si riconoscono Marianna Verri, il padre provinciale Giuseppe Maria Gherardi, la contessa Bianca Vezzani, lo scultore Adriano Cremonini, il priore di Ronzano padre Luigi Maria Barbieri;
- l'omaggio alle signore di alcuni cestini colmi di ciliegie;
- la santa Messa;
- la cerimonia di presentazione, presieduta dal padre provinciale Giuseppe Maria Gheradi, delle lapidi commemorative padre Agostino Maria Bellezze, padre Giuseppe Maria Zerbini e il religioso converso frà Enrico Gioacchino Maria Nannetti alla presenza di parenti, religiosi, amici e conoscenti. Tra questi si riconoscono, oltre alla figlia del poeta, Oliva Zerbini e Gina Guglielmana.

Sono inoltre presenti alcune immagini della visita di Libertà Carducci all'eremo di Ronzano di Bologna in occasione della santa messa da lei fatta celebrare da padre Renato Santi in occasione del 46° anniversario della morte della madre Elvira Menicucci il 3 maggio del 1963. In questa occasione la figlia del Carducci è fotografata mentre riposa su una sedia nel giardino e mentre posa accanto a Marianna Verri, l'autista Alfonso Mascagni e padre Renato Santi, prima di risalire sull'auto che la ricondurrà a casa.
Note storiche Le fotografie, in gran parte eseguite da alcuni dei religiosi del convento di Ronzano presenti agli eventi, come indicato nelle didascalie, sono state probabilmente stampate, ordinate in album e dotate di didascalia da padre Renato Santi a ricordo delle giornate celebrative.
Le stampe sono incollate alle pagine in cartoncino di un album che misura cm. 24,5x33,5x4 con la copertina in pelle verde scuro. Su quest'ultima è presente l'etichetta adesiva recante l'iscrizione ms. "XVIII°".
Sul primo dei pergamini che interfogliano le pagine dell'album è incollata l'iscrizione a stampa "Tittì".
Sulla prima pagina dell'album è presente l'etichetta adesiva recante l'iscrizione ms. "21° AL.CR.".
Le stampe che costituiscono l'album sono accompagnate da didascalie, ad opera di padre Renato Santi, contenenti le indicazioni relative agli eventi fotografati, alle date, ai partecipanti e agli autori degli scatti fotografici.
Numeri d'inventario originali: - "XVIII°"; - "21° AL.CR".

Descrizione fisica e riproduzioni digitali

fotografie b/n, gelatina bromuro d'argento/carta, 18x24 cm.

Fonti e risorse collegate

Condizioni d’uso

Note